La dott.ssa Annamaria Iotti, Dirigente AICS per le Risorse Umane, in missione in Vietnam

Hanoi – La dott.ssa Annamaria Iotti, Dirigente AICS per le Risorse Umane, e lo staff AICS Hanoi

Hanoi – Si è conclusa lo scorso 23 febbraio la missione della Dott.ssa Annamaria IottiDirigente dell’Ufficio XI “Risorse Umane” dell’AICS, presso la sede di Hanoi in Vietnam di cui prenderà la Direzione, in sostituzione della dott.ssa Tiziana Fusco, il cui attuale mandato si concluderà, dopo due anni, il prossimo 31 marzo.

La visita, della durata di una settimana, ha avuto un carattere conoscitivo delle attività gestite dalla Sede e dei partner in loco. La dott.ssa Iotti ha incontrato l’Ambasciatore italiano ad Hanoi, S. E. Marco Della Seta, virtualmente l’Ambasciatore italiano a Manila, S. E. Marco Clemente e l’Ambasciatore italiano a Yangon, S.E. Nicolo Tassoni Estense, il Direttore delle Relazioni Internazionali del Ministero della Pianificazione Vietnamita, Pham Hoang Maied.

La visita è stata anche l’occasione “per un bilancio positivo dei risultati ottenuti fino ad oggi in questa regione di peculiare intervento che spinge l’Agenzia a sperimentare strategie e strumenti innovativi di cooperazione” ha dichiarato la dott.ssa Fusco a margine della visita.

AICS Hanoi, ad oggi, concentra la sua azione nella gestione delle risorse idricheWater Sanitation and Hygiene (WASH)lotta al cambiamento climatico, sanità e sviluppo rurale sostenibile in Vietnam, Filippine, Piccoli Stati Insulari del Pacifico e a livello regionale con l’Associazione delle Nazioni del Sud-est Asiatico (ASEAN). Interviene inoltre con attività umanitarie e di peace-building in Myanmar e Bangladesh.

“L’incontro con alcuni tra i principali interlocutori istituzionali della sede ha fatto emergere un particolare apprezzamento verso la nostra Agenzia e i suoi professionisti. Per il management della sede centrale di AICS è molto importante avvicinarsi per quanto possibile alle proprie sedi estere, che sono i “cuori pulsanti” della Cooperazione Italiana.” ha dichiarato la dott.ssa Iotti a conclusione della sua permanenza ad Hanoi.