Aiuti italiani al Laos in seguito al disastro dell’alluvione nella provincia di Attapeu

Il governo italiano è preoccupato per la tragedia che ha colpito il Laos in seguito al disastro dell’alluvione nella provincia di Attapeu avvenuto il 24 luglio 2018. Il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Enzo Moavero Milanesi ha espresso pubblicamente il dolore dell’Italia e le sue condoglianze per le vittime e la simpatia con le loro famiglie il 25 luglio 2018.

Con l’obiettivo di fornire assistenza e sostegno alla popolazione gravemente colpita dalle inondazioni, il governo italiano ha deciso di rispondere all’appello d’emergenza lanciato dalla Federazione internazionale delle società della Croce rossa e della Mezzaluna rossa (FICR) per sostenere la Croce rossa del Laos ( LRC) nel fornire assistenza e supportare 7.500 persone per 18 mesi.

La Cooperazione italiana allo sviluppo ha quindi deciso di fornire all’IFRC un contributo di emergenza di 80.000 euro (ottantamila) dal fondo bilaterale di emergenza italiano presso la FICR, come segno dell’amicizia italiana per il popolo del Laos in queste difficili circostanze.

Una zona alluvionata dopo il crollo della diga a Attapeu in Laos, 24 luglio 2018
(© Chanthathonglith/Xinhua via ZUMA Wire/ANSA)